Lettera aperta del Consiglio dopo la 1 tappa TRHA-IRHA-FISE 2019

Decisione del Consiglio Toscana Reining in seguito ad alcuni episodi avvenuti durante la prima tappa del Campionato Regionale/Debuttanti TRHA-IRHA-FISE 2019.

Gentilissimi soci,

in considerazione di alcune doglianze, potenzialmente gravi, che sono state notate durante lo svolgimento della prima tappa del Campionato Toscano di Reining, il Consiglio all'unanimità ha deciso quanto segue: dalla prossima tappa, nella tutela della sicurezza dei partecipanti e nella continua e convinta ricerca del benessere animale, verranno applicati in maniera logica e insindacabile i regolamenti FISE, prevedendo la manifestazione “aperta” fin dall'arrivo cavalli e regolamentandola con la presenza di Steward in campo prova e in campo gara.

Si rammenta che lo Steward opera per sicurezza dei tesserati e per la tutela del cavallo atleta, nello svolgimento del proprio operato ha poteri sportivi insindacabili e immediati.

A tal proposito, per agevolare e facilitare il lavoro di tutti si rende obbligatorio già all'atto dell'arrivo dei cavalli in sede di gara, che il tecnico di riferimento in caso di minori e di patenti A si presenti in segreteria e compili l'apposita dichiarazione di responsabilità.

Si rammenta che la Federazione riconosce come tutor e responsabile solo il Tecnico abilitato in caso di minori.

L'accesso al campo prova sarà consentito esclusivamente ai tesserati partecipanti, ai tecnici, al personale preposto dal comitato organizzatore.

I soci in regola con il tesseramento presenteranno cavalli in regola con i ruoli federali e con le norme sanitarie vigenti, diversamente verranno allontanati.

Nessuno potrà accedere al campo prova sprovvisto di numero di testiera.

Nel montare un cavallo si consiglia, per evitare inutili discussioni, di essere edotti sulle manovre concesse e nel numero delle stesse in base a quanto riportato dal regolamento Reining adottato dalla FEI.

L'inosservanza di una delle norme comportamentali sopra indicate può provocare appiedamento e/o segnalazioni alle autorità sportive competenti.

Il Consiglio
Toscana Reining